IL ‘CODEX FORI’: RIVELATO IL TESTO DI MUSSOLINI NASCOSTO SOTTO L’OBELISCO E PENSATO PER LE GENERAZIONI FUTURE

Di Giacomo Talignani Un messaggio ai posteri nascosto sotto l’Obelisco, quello con la scritta Dux che Laura Boldrini suggeriva di cancellare. E’ in uscita in questi giorni il testo “Codex Fori Mussolini”: un testo in inglese e latino realizzato da Han Lamers e Bettina Reitz-Joosse e pubblicato da Bloomsbury che prova a far luce su una pergamena nascosta nella base dell’obelisco di Mussolini a Roma. In … Continua a leggere IL ‘CODEX FORI’: RIVELATO IL TESTO DI MUSSOLINI NASCOSTO SOTTO L’OBELISCO E PENSATO PER LE GENERAZIONI FUTURE

LO SPORT E IL CULTO DEL CORPO SOTTO IL FASCISMO

Di Marcello Veneziani Lo sport dava al fascismo la possibilità di celebrare la volontà di potenza e incarnare il mito del superuomo, esaltare il vitalismo e il culto della giovinezza, concepire la vita come la continuazione della guerra con altri mezzi e mobilitare il popolo, le donne, i giovani nella partecipazione attiva a eventi e parate che creavano coesione sociale e rito collettivo. Con lo … Continua a leggere LO SPORT E IL CULTO DEL CORPO SOTTO IL FASCISMO

ANICETO DEL MASSA: IL META-FASCISTA ESOTERICO CHE ADERÌ ALLA RSI

Di Antonio Pannullo Quando morì, il 7 dicembre 1975, Aniceto Del Massa non fece rumore nell’ambiente culturale italiano. Solo il Secolo d’Italia, quotidiano del quale era stato responsabile culturale per dieci anni, lo ricordò, insieme a pochi altri. Eppure tanto la vita quanto le opere di Aniceto Del Massa, fiorentino doc, meritano di essere raccontate, perché non solo fu un grande scrittore, giornalista, esoterista, asceta, ma … Continua a leggere ANICETO DEL MASSA: IL META-FASCISTA ESOTERICO CHE ADERÌ ALLA RSI

MASSONERIA E FASCISMO: DALL’INTESA CORDIALE ALLA DISTRUZIONE DELLE LOGGE(LIBRO)

Che rapporti vi furono tra il movimento fascista e la Massoneria? Per una quindicina di anni, Fascismo e Massoneria si studiarono a distanza ravvicinata, e poteva capitare che molti personaggi illustri avessero doppia affiliazione (addirittura Farinacci, Julius Evola, e molti altri). Ma il Fascismo volle trasformarsi in Regime, e poi in una Religione di Stato. Si cominciò a parlare di Mistica Fascista, di Dottrina, e … Continua a leggere MASSONERIA E FASCISMO: DALL’INTESA CORDIALE ALLA DISTRUZIONE DELLE LOGGE(LIBRO)

L’ULTIMO SEGRETO DI MUSSOLINI: QUEL PATTO SOTTOBANCO FRA BADOGLIO E I TEDESCHI(LIBRO)

FONTE:http://www.amazon.it/Lultimo-Mussolini-sottobanco-Badoglio-tedeschi/dp/8884744229 A 70 anni dalla conclusione della 2° guerra mondiale, la ricerca storica continua ad aprire prospettive innovative e rivoluzionarie sugli snodi fondamentali di quel tempo tormentato. La prigionia di Benito Mussolini al Gran Sasso, dopo il suo arresto nel luglio 1943, fu veramente tale? La sua liberazione ad opera degli incursori tedeschi di Otto Skorzeny, fu in realtà un’operazione di mera facciata, concordata? Nuovi … Continua a leggere L’ULTIMO SEGRETO DI MUSSOLINI: QUEL PATTO SOTTOBANCO FRA BADOGLIO E I TEDESCHI(LIBRO)

L’OVRA, LA POLIZIA SEGRETA FASCISTA

L’OVRA è stata la polizia segreta dell’Italia fascista dal 1930 al 1943 e nella Repubblica Sociale Italiana dal 1943 al 1945. Il termine OVRA viene però comunemente utilizzato per riferirsi, più genericamente, alla polizia politica fascista attiva anche in precedenza, in particolare da dopo il 1926 (leggi fascistissime). Compito dell’OVRA era la vigilanza e la repressione di organizzazioni sovversive, giornali contro lo Stato e gruppi … Continua a leggere L’OVRA, LA POLIZIA SEGRETA FASCISTA

GIUSEPPE TUCCI, UNA VITA NOMADE A CACCIA DEL MITO: TRA BUDDHISMO,ORIENTALISMO E FASCISMO

Di BERNARDO VALLI Ai piedi del Potala, nel tardo autunno di due anni fa(nb articolo del 2005), socchiudo gli occhi e lascio alla fantasia il compito di ricostruire Lhasa cosi come era nel 1948, quando Giuseppe Tucci vi mise piede per l’ ultima volta. Ho appena letto la sua descrizione, ed anche di altri, in particolare quella meno aristocratica e più passionale di Alexandra David – … Continua a leggere GIUSEPPE TUCCI, UNA VITA NOMADE A CACCIA DEL MITO: TRA BUDDHISMO,ORIENTALISMO E FASCISMO